Salta al contenuto principale
Costi Amante Conto Corrente

Amante quanto mi costi: due uomini su dieci hanno un conto corrente dedicato alle relazioni extraconiugali

Al giorno d’oggi, farsi l’amante non è esattamente una cosa semplice. O meglio, mantenere in piedi una relazione parallela nel mondo della digitalizzazione, in un mondo in cui qualunque nostro movimento viene tracciato, è molto rischioso, molto dispendioso. Una scappatella, un colpo di testa, uno sguardo fedifrago, una cena "galeotta" e il gioco è fatto. Scocca il colpo di fulmine, la voglia di evadere dalla routine del matrimonio, il brivido di poter essere scoperti e la gioia di un incontro fugace, appassionato e ricco di desiderio: si ritorna adolescenti, si provano nuove passioni, si gioca, ci si diverte, ma... c'è un ma! Quella per l'amante è una passione molto costosa.

Anche le relazioni extraconiugali sono cambiate

Abiti, gioielli, vacanze, cene, fino ad arrivare all’appartamento per gli incontri segreti. Sembrano lontani i tempi di Renzo Montagnani nel film cult La moglie in vacanza... l'amante in città: rose rosse, cenetta a lume di candela e la promesse di lasciare la moglie. Oggi i tempi sono cambiati. L'amante è sempre di moda, ma lei non si accontenta più di promesse, fiori e cene: vuole, anzi pretende, regali. Sapete quanto incide sul bilancio familiare avere un'amante? Secondo una vecchia analisi dell'investigatore (adesso condannata per bancarotta) Miriam Pozzi, pubblicata sul settimanale Panorama, il 60% di coloro che hanno un'amante fissa, tra 20mila casi monitorati in 10 anni, si dichiara disposto a spendere almeno 5mila euro all'anno per accontentarla.
Il 25% degli uomini sposati, tra i 40 e i 65 anni, ha una relazione stabile con almeno un'amante nell'arco della vita. E se in un recente passato c'era la solita banale scusa di uscire a comprare le sigarette per farle una telefonata, oggi è molto più semplice trovare persone disposte ad intraprendere una relazione extraconiugale, ma la possibilità di essere scoperti è direttamente proporzionale.

Il sondaggio di Gleeden.com

Secondo un sondaggio di Gleeden.com, il sito leader in Italia per gli incontri extraconiugali, per nascondere le proprie marachelle quasi 1 uomo su 5 ha un conto corrente bancario destinato alle spese dell’amante. Ma l’attività adultera non fa certo distinzione di genere: le donne intervistate hanno dichiarato che non escono mai senza biancheria di ricambio e senza preservativi. La prudenza non è mai troppa. E gli italiani in quanto a prudenza e sotterfugi sono maestri. Soprattutto gli uomini. Il fatto è che per gestire una relazione extraconiugale non basta solo inventarsi scuse o alibi, ma bisogna condurre un vero e proprio stile di vita adulterino, con pratiche ben precise.

uomini infedeli e machiavellici

Per condurre uno stile di vita del genere bisogna essere organizzati e, da quanto emerge, sono più organizzati gli uomini (evidentemente hanno più paura di essere scoperti) delle donne. Il telefono è il primo mezzo da occultare. Il 57% dei traditori dichiara di stare attento al suo cellulare e di non lasciarlo mai alla portata di curiosi. Inoltre l’amante viene sempre registrata sotto un altro contatto. Ma, come già accennato, quello che veramente ci fa capire quanto “lo stile di vita fedifrago” sia importante per portare avanti con relativa tranquillità l’inganno, è che Il 17% ha un conto corrente bancario segreto per le spese extraconiugali. Il 13% ha anche un appartamento per gli incontri clandestini. Dulcis in fundo, il 13% ha anche fatto l’abbonamento in palestra solo per avere un una doccia e uno spogliatoio a disposizione.

donne imprudenti

Le donne risultano invece essere imprudenti. Sarà perché in qualche modo, inconsciamente, vogliono essere scoperte perché stanche del loro compagno o semplicemente perché più coraggiose, le donne risultano essere nella maggior parte dei casi incuranti delle reazioni dei loro mariti. Solo il 43% tiene protetto il proprio telefono e solo il 41% ha salvato il numero dell’amante sotto falso nome. In compenso, il 23% delle donne adultere è sempre pronta a “tradire”, portandosi dietro mutandine sexy, preservativi, spazzolino e dentifricio. Un 14% ha sempre un cambio d’abito in ufficio o in macchina.

Conto dedicato

Viste le spese e i continui trasferimenti o acquisti sospetti e data la delicatezza e la riservatezza necessaria per questa attività, forse è proprio il caso di avere un conto corrente dedicato. Noi vi auguriamo una vita matrimoniale lunga e piena di soddisfazioni ma, se volete, MeglioBanca vi assicura tutta la discrezionalità di cui avete bisogno. Scopri tutti i vantaggi di un conto MeglioBanca e goditi la vita, è meglio!

Condividi