Salta al contenuto principale
Hyperloop One

Hyperloop One: scelti con un contest i 10 possibili tracciati del treno ideato da Elon Musk

Pochi giorni fa Hiperloop One, una delle società che sta sviluppando il treno superveloce ideato da Elon Musk, ha annunciato di aver scelto i 10 tracciati vincitori del contest voluto per individuare il luogo ideale dove costruire  il primo treno superveloce del mondo. Si cercava il percorso adeguato per l’avveniristico sistema di trasporto ad alta velocità all’interno di “tubi”, in cui transitano questi vagoni/capsule spinti da motori lineari a induzione in grado di arrivare fino a 1200 km orari. Le proposte sono state più di 2.600 su rotte che andavano dai 300 ai 1.200 km in 5 paesi diversi: Messico, India, Stati Uniti, Regno Unito e Canada. 

I PERCORSI HYPERLOOP

La rivoluzione promessa da Hiperloop nella vita di milioni di persone, accorciando le distanze e riducendo  notevolmente tempi e costi del trasporto di massa, sarà un’alternativa validissima agli aeroplani sia dal punto di vista economico che ambientale. La società guidata da Rob Lloyd ha diffuso come detto i primi tracciati. Si va dall’Europa con la Edimburgo – Londra (666 km in 50 minuti) e la Glasgow – Liverpool (545 km in 47 minuti) all’America, con il Dallas – Laredo - Houston da 1000 km, il Miami-Orlando (414 km in 25 min), il Città del Messico – Guadalajara (532 km in 38 minuti), il Toronto – Ottawa – Montreal (640 km in 39 min) arrivando in Asia, con il Bangalore - Chennai (334km in 25 min) o il Mumbai - Chennai (1000 km in 63 min). Questi sono solo alcuni dei tracciati su cui si porteranno avanti studi nei prossimi anni. Studi come quelli già svolti in Nevada quest’estate o quelli che si stanno svolgendo a Dubai, dove si lavora per realizzare il sogno di avere la Dubai – Abu Dhabi entro il 2020. 

STUDI DI FATTIBILITÀ ED ALTRE ROTTE

Oltre ai vincitori, Hyperloop One ha anche annunciato la collaborazione con il Dipartimento dei Trasporti del Colorado nel studiare la “domanda” di trasporto nelle varie zone del mondo, i vantaggi economici, le rotte proposte e le strategie potenziali.  Altri studi di fattibilità sono stati avviati o realizzati in diversi paesi come la Svizzera, in Russia, a Los Angeles, nel Regno Unito o in Scandinavia, dove ad esempio la società ha preventivato 21 miliardi di dollari per la realizzazione di un Hyperloop di 500 km tra Helsinki e Stoccolma. Insieme agli studi, continuano i test. Per molti Hyperloop potrebbe ancora suonare come un'idea di trasporto del futuro, in realtà i vincitori del concorso non erano semplicemente sottoposti ad un esercizio di progettazione. Le squadre hanno avuto un reale sostegno da parte degli investitori e degli organismi di regolamentazione che ci si aspetta siano coinvolti in un progetto come questo. Il team che ha progettato la Chicago / Columbus / Pittsburgh, ad esempio, è stato sostenuto dalla Commissione di pianificazione regionale dell'Ohio, dal Dipartimento dei Trasporti dell’Ohio, dall'Autorità aeroportuale di Columbus e dall'Agenzia di pianificazione metropolitana di Chicago. Uno sforzo condiviso per un unico obiettivo. Il percorso per arrivare ad un nuovo sistema di trasporti basato su questa nuova tecnologia è tracciato e la concorrenza è già molto agguerrita – Le altre società che lavorano sul progetto sono Hyperloop Transportation Technologies e la canadese Transpod – e siamo sicuri che presto potremo fare centinaia di chilometri in una manciata di minuti. Meglio non dimenticare però le affollate e lente tratte dei pendolari.

Condividi