Salta al contenuto principale

 

Come si riconosce una banca solida?

L’indice da prendere in esame per riconoscere una banca solida è il Cet 1, acronimo di Common Equity Tier 1. Rappresenta il rapporto tra il capitale ordinario e le sue attività ponderate per il rischio.

La qualità del credito

L’indice di solidità considera i crediti deteriorati netti sul patrimonio netto e sui crediti verso la clientela, evidenziando così la qualità del credito erogato e il grado di rischiosità dei prestiti.

Più è alto il parametro e più la banca è solida

Per le banche italiane la soglia minima stabilita dalla BCE è dell 8,00%. MeglioBanca supera ampiamente questa soglia con un valore che si attesta al 18,57%.

Altri parametri per riconoscere una banca sicura

Altri parametri da prendere in considerazione per valutare la solidità di un istituto:
  • La redditività: se la banca è in utile sarà ovviamente più stabile;
  • La qualità degli impieghi: più incidono i crediti deteriorati sul totale dei crediti e minore sarà la qualità degli impieghi.

È un meccanismo di risoluzione delle crisi bancarie. Consente di intervenire in caso di dissesto di una banca.

Il bail-in si applica nel momento in cui la Banca è sottoposta a risoluzione. Mira ad evitare interruzioni nei servizi essenziali.

Il bail-in si applica seguendo una gerarchia, che prevede che le perdite siano sostenute prima da chi ha scelto investimenti rischiosi.